scroll_to_top.svg

Il Parco delle Mura: balcone sul Golfo dei Poeti

Il Golfo della Spezia, delimitato dai promontori di Lerici e Portovenere, stretto come in un abbraccio tra le isole Palmaria, Tino e Tinetto, ha sempre attratto l’interesse militare per la sua particolare orografia e posizione geografica: i primi insediamenti risalgono addirittura all’epoca romana, anche se le prime fortificazione vennero erette dalla repubblica marinara di Genova, con numerosi castelli posti a protezione del Golfo.

Nell’Ottocento fu Napoleone Bonaparte ad esaltare la vocazione militare della baia, commissionando la costruzione del regio arsenale militare marittimo sotto il regno di Vittorio Emanuele II di Savoia. Da allora numerose opere di difesa vennero erette a difesa della città: forti, torri, batterie per attacchi via mare e l’imponente cinta muraria per scongiurare attacchi via terra.

Il percorso che consente di ammirare questa splendida opera eretta alla fine dell’Ottocento, prende il via dalla cattedrale di Cristo Re, imponente edificio circolare che domina dall’alto Piazza Europa, dove sorgono gli edifici del Comune e della Prefettura.

Con una ripida salita si risale il colle della Ferrara che anticamente ospitava sulla sua sommità il convento dei frati cappuccini e la villa dei marchesi Oldoini, a cui Virginia, la contessa di Castiglione dedicò grandi cure ed attenzioni.

Il parco costeggia le imponenti mura fino a giungere dapprima alla Porta Isolabella e successivamente alla Porta Castellazzo, punto altimetrico più alto dell’intero percorso, per poi ridiscendere sotto la chiesa di Pio X, fino a raggiungere il Parco della Rimembranza, sulla collina di Gaggiola, sede del Convento dei frati francescani.

Sulle mura si possono ammirare numerose Caponiere, strutture difensive che sporgono dalla fortificazione per proteggere la cortina e il fossato con un tiro d’infilata, che possono anche essere costituite da un ponte sospeso sopra il fossato.

Lungo il percorso sono state installate varie aree attrezzate per attività ludiche e sportive da dove si possono ammirare splendidi scorci sul Golfo dei Poeti e sulle sue colline che lo circondano, in un’atmosfera rilassante e naturale a pochi passi dalla città.

Scopri anche

18 Gennaio 2022

Il Parco delle Mura: balcone sul Golfo dei Poeti

scopri

8 Ottobre 2021

Creuza de Ma: mulattiera di mare.

scopri

18 Marzo 2021

Anello San Terenzo – La Serra – Rocchetta – Zanego – Lerici

scopri

8 Dicembre 2020

La Pieve di Marinasco: terrazza sul golfo dei Poeti

scopri

6 Novembre 2020

L’Antro del Corchia: il gioiello delle Alpi Apuane

scopri

23 Ottobre 2020

La sagra dei limoni di Monterosso

scopri

9 Ottobre 2020

La Via dell’Amore: le origini.

scopri

21 Aprile 2020

Lerici e San Terenzo: la baia degli inglesi

scopri

22 Marzo 2020

Vernazza: fronte del porto

scopri

7 Dicembre 2019

Corniglia: una terrazza sul mare

scopri

8 Settembre 2019

Il sentiero 436: da Montemarcello a Punta Corvo

scopri

22 Aprile 2019

L’acciuga di Monterosso

scopri

3 Dicembre 2018

La Via Francigena: camminare nella storia.

scopri

18 Settembre 2018

Il Sentiero 508 : da Vernazza a Reggio

scopri

2 Maggio 2018

Portovenere: splendida perla sul mar!

scopri

11 Gennaio 2018

Montereggio: paese di librai e di editori.

scopri

15 Novembre 2017

Da Lerici a Bocca di Magra col sentiero Liguria (SL)

scopri

13 Agosto 2017

L’isola Palmaria

scopri

14 Marzo 2017

Sciacchetrail 2017 – Terza edizione

scopri

24 Gennaio 2017

Tellaro : la perla del Golfo dei Poeti.

scopri

Vedi tutti
gli altri articoli

Scopri il nostro B&B nel cuore del Parco delle Cinque Terre

Nel borgo di Volastra offriamo camere doppie, triple, quadruple ed appartamenti con colazione servita sulla nostra terrazza con vista mare mozzafiato.

B&B "Il Vigneto
Cinque Terre"